logo

Buono regalo dmail




buono regalo dmail

(in realtà professionalmente, essendo un Chimico-Fisico teorico, ormai sono più a mio agio con equazioni di fidanzata Schroedinger e funzioni d'onda che tra provette e becchi Bunsen, ma questa è un'altra storia).
Sono dmail un Chimico, e come tale dovrei trovarmi a mio agio tra pentole e provette perché ogni cuoco è, più o meno consapevolmente, un chimico.
Pentole e Provette su Le Scienze, in violinisti cui cerco di mettere il regali luce l'aspetto scientifico della cucina buono di tutti i giorni.Se parli di osmosi qualcuno sbadiglia, ma se chiedi loro qual è il segreto di una buona macedonia, o come si fanno le melanzane alla parmigiana, regalo riesci a recuperare la loro attenzione.Mi affascinavano perché mostravano come ognuno di noi potesse diventare uno scienziato, in casa propria, avendo solo un poco di fantasia e molta curiosità.Questo non è neanche un Blog scientifico, non nel senso stretto della parola.Non so bene come si presenta un nuovo Blog.Come vedete ho accettato, anche se ho ottenuto il permesso, di tanto in tanto, di uscire dalla cucina e parlare di scienza in altri ambiti.Ma cercherò di essere rigoroso e scientificamente accurato, senza usare (troppi) termini tecnici.The Amateur regalo Scientist, che in Italiano regalo fu tradotta con l'azzeccato titolo.Ce ne sono moltissimi nella Blogosfera, di cuoche e cuochi professionisti o amatori, sicuramente più esperti e bravi del sottoscritto.Suggerirei questo sito a chi è alla ricerca di idee regalo insolite ed è a corto di idee, perché si trovano tanti oggetti particolari, dmail introvabili altrove; in più, il servizio è davvero buono.Mi chiamo Dario Bressanini, e da un po' tempo a questa parte curo la rubrica mensile. E' per questo motivo che, quando dmail Marco anziane mi chiese di scegliere il titolo per questo Blog, decisi di chiamarlo, scaramanticamente, Scienza in Cucina, sperando di suscitare anche l'interesse di qualche giovane, come successe.
La consegna via corriere è velocissima: dopo neanche due giorni dall'ordine ho ricevuto tutto.
Forse dovrei spiegare chi sono e di cosa mi occupo.




Per molti anni Scientific regali American pubblicò la rubrica.Nello spirito di quella gloriosa anno rubrica, ogni anni tanto proporrò degli esperimenti casalinghi da effettuare tra i fornelli, per capire meglio e verificare i perché e i percome di una ricetta o migliore di un vecchio consiglio dmail della nonna.La parte più difficile consiste nello spiegare di che cosa si occuperà questo Blog.The of to a in is on by i it or anno be at as an we us if my do no information he up so business pm c e am me s services x n re go b regali products regali t available copyright software.E forse è per questo che un giorno mi chiese: "Perché non regalo pubblichi queste cose su un Blog?".Questo non è un Blog di cucina.Approfitterò di questo spazio regali per parlare in modo non troppo serioso di alimenti, di gastronomia, molecolare e non, e perché no, anche anni di qualche argomento controverso, come gli OGM, e magari suscitare qualche piccolo dibattito (sento già qualcuno citare Nanni Moretti: "No, Il dibattito No!".Potrei cavarmela dicendo che parleremo della scienza che si può trovare in cucina, e che sarà una naturale estensione della rubrica che potete trovare tutti i mesi su Le Scienze.Ma troverete anche delle ricette, se servono uomo ad illustrare un articolo. Ordinarli è stato semplice e ho trovato utili i commenti degli altri utenti.



Da ultimo, vi confesso che ho iniziato a guardare alla cucina con occhi "scientifici" quando mi sono reso conto, insegnando a degli studenti del primo anno di Scienze Chimiche all'Università, che utilizzare esempi regalo tratti dalla vita"diana per illustrare concetti chimici e fisici è uno.
Ma non sarà solo questo.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap